La mattina è un momento molto importante per il nostro metabolismo. Sempre più studi confermano che sia fondamentare fare una buona colazione per far partire bene la giornata ed il nostro organismo.

Facciamo però un po’ di chiarezza. Siamo tutti diversi e non è detto che una certa abitudine sia valida e vincente per tutti.

Se è vero che è iportante fare una buona colazione è altettanto importante che per ciascuno per noi esista un mix perfetto che varia a seconda del metabolismo e delle esigenze. Se riusciamo a cenare non troppo tardi senza appesantirci troppo, allora potremo fare una buona colazione 12 ore dopo, ad esempio intorno alle 7.30. Recenti studi suggeriscono addirittura che tra l’ultimo pasto della giornata ed il primo del giorno successivo dovrebbero passare almeno 14 ore!

Ma come seguire questa “regola” durante le giornate frenetiche?  Molti di noi ad esempio si alzano prestissimo al mattino, cenano tardi per motivi di lavoro o altri impegni e così fare una colazione abbondante diventa davvero difficile.

La soluzione ideale sta a monte, ovvero a cena quando dovremmo sempre cercare di tenerci leggeri e mangiare il prima possibile evitando grandi dosi di carboidrati nelle ore più tarde. Ma quando non è possibile, come ci dobbiamo comportare?

Vediamo come riuscire a far partire bene la giornata anche se non riusciamo a seguire queste regole!

Se al mattino siamo ben disposti per la colazione, scegliamo carboidrati complessi ed una piccola fonte di proteine, da abbinare sempre a della frutta o ortaggi freschi. Come si traduce questo in termini pratici? Ecco alcuni esempi:

COLAZIONE GREEN: scegli questa colazione se non hai assunto abbastanza verdure o se pensi che non ne mangerai per l’intera giornata.

BABASUCCO DETOX, 1 yogurt intero con 3 cucchiai di cereali integrali possibilmente non zuccherati e 2 fichi secchi.

COLAZIONE FLAT: scegli questa colazione se hai bisogno di sgonfiarti.

BABASUCCO DRENANTE, ricco di fibra + 2 fette di pane di segale con 2 cucchiaini di burro di sesamo e miele.

COLAZIONE ENERGY: scegli questa colazione se hai bisogno di molte energie per affrontare una lunga mattinata

BABASUCCO PROTEICO,  1 banana ed 1 pancake con 40 gr di ricotta ed 1 cucchiaino di miele

Se invece proprio non sentite la necessità di mangiare al mattino è inutile sforzarsi troppo. Cercate almeno di bere qualcosa di caldo appena svegli (the, caffè o acqua e limone). Un consiglio? Tenete a portata di mano uno di questi BABASUCCO per quando, durante la tarda mattinata, sentirete i primi morsi della fame.

–       DETOX per fare il pieno di vitamine e Sali minerali con un basso carico glicemico

–       PROTEICO per togliere la fame in un batter d’occhi

–       DIGESTIVO per preparare lo stomaco al pasto successivo

In aggiunta sgranocchiate un paio di fichi secchi, prugne secche o albicocche che sono ricche di fibre e sali minerali, arriverete all’ora di pranzo senza una fame eccessiva e potrete godervi il pomeriggio senza problemi di digestione.

 

La Nutrizionista Valeria Agnelutto