Ad oggi sono sempre più le persone che scelgono di indossare i guantoni per tenersi in forma. La boxe è un’attività complessa a cui chiunque può avvicinarsi senza requisiti particolari e, come per la maggior parte degli sport, bastano allenamento e costanza per colmare le lacune iniziali.
Coraggio, forza, intelligenza. La boxe mette in evidenza le caratteristiche migliori dell’uomo. Una disciplina impegnativa e completa che richiede flessibilità, velocità e forza. In origine violenta e distruttiva col tempo ha preso un inclinazione più elegante e raffinata, per divenire alla portata di tutti.
La boxe infatti non è uno sport solo per chi ama il combattimento ma è anche un modo per divertirsi e tenersi in forma bruciando tantissime calorie, si stima che in un’ora di allenamento si brucino 500 kcal proprio per questo sono sempre di più le donne (guarda a caso anche molte modelle) che scelgono questo tipo di allenamento.
E’ stimato che sono circa un milione le donne che praticano pugilato amatoriale, e questo numero è in continua crescita!
Sferrando i colpi si allenano le braccia, schivandoli si tonificano e si asciugano le gambe, rinforzando gli addominali che sono in continua tensione durante tutto l’allenamento, in più sul ring migliorano il fiato e la resistenza e la forza di volontà. 
È inoltre sbagliato credere che per fare boxe occorra sviluppare soprattutto i muscoli della parte alta del corpo, gli esercizi che si eseguono in allenamento non servono ad aumentare la massa muscolare, ma a definirla: le tante ripetizioni in velocità asciugano le fibre e definiscono il muscolo.
Un training completo per tutto il corpo che si avvale dell’utilizzo di palle mediche (quelle pesanti, per intenderci), elastici e della corda da saltare che aiutano a rinforzare le braccia e le gambe.
Praticando la boxe si sviluppa inoltre la coordinazione dei movimenti e l’armonia muscolare… Infondo il combattimento sul ring è un po’ come una danza.
Ma quali sono esattamente i vantaggi di questo allenamento ora tanto di moda?

Vantaggi psicologici

La boxe è una disciplina che aumenta l’autostima ed aiuta ad acquisire fiducia in se stessi, a scaricare le tensioni e a controllare aggressività ed ansia.

Praticando questo sport si impara a gestire la rabbia seguendo delle regole ben precise, che aiutano a migliorare l’autocontrollo. Ecco perché coloro che soffrono di stress con conseguenti attacchi di panico trovano benefici in questo sport. Nello specifico per gli adolescenti l’aspetto giocoso dell’allenamento è un mezzo per superare le insicurezze tipiche dell’età e crescere anche sotto il profilo emotivo.

Vantaggi fisici

Dal punto di vista della muscolatura è una pratica completa e impegnativa che richiede fiato, agilità e l’allenamento di tutto il corpo: braccia, gambe, addominali, schiena, collo. Il risultato? Tonifica ed aiuta a dimagrire!

Allenamento soft

Per chi vuole avvicinarsi al pugilato in un modo più leggero, esistono varie discipline che alla boxe si ispirano ma che sono meno traumatiche, come la fit boxe o la soft boxe, in cui non è previsto il contatto pieno con l’avversario.

Le avvertenze

In allenamento bisogna indossare il caschetto in gomma dura, guantoni specifici e un giubbotto protettivo, la boxe è inoltre sconsigliata a chi soffre di patologie della vista e problemi cardiocircolatori.

Ora non resta che infilarsi i guantoni e provare questo allenamento tanto efficace quanto divertente!