Nella nostra costante ricerca verso nuove ricette e nuovi mix gustosi abbiamo trovato un idea per dare un tocco in più alla vostra colazione! Stiamo parlando del caffè al burro di cocco. In realtà del caffè al burro se ne è già sentito parlare perché ereditato da una vecchia tradizione Tibetana che ne promuove il consumo in virtù delle sue proprietà energetiche fondamentali per coloro che dovevano scalare le montagne dell’altipiano.

Qui noi vogliamo proporvi una rivisitazione più light che utilizza l’olio di cocco al posto del burro, una bevanda più semplice da digerire ma anche più dolce e profumata!

La caffeina è uno stimolante energetico che aumenta il metabolismo, riduce la sensazione di sforzo e mantiene in movimento. Il burro grass-fed, oltre a combattere gli antiossidanti, è privo di colesterolo e ricco di vitamina K che decalcifica le arterie e coniuga l’acido linoleico che brucia i grassi.

Il burro di cocco in realtà si trova nei comuni supermercati col nome di olio di cocco, il consiglio è quello di scegliere quello più denso possibile che abbia appunto la consistenza simile a quella del burro!

Ecco qui la (brevissima) lista degli ingredienti per due persone:

  • 1/2 litro di caffè americano
  • Una tazza di latte vegetale (di mandorla, soya, cocco..)
  • 2 cucchiaini Olio (burro) di cocco
  • Un cucchiaino di cardamomo

Preparazione:

In un recipiente stretto e alto inserire il caffè americano caldo, il burro di cocco, il latte vegetale ed un cucchiano di cardamomo (quest’ultimo ingrediente è facoltativo).

Con un minipimer ad immersione mixare gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.

Servire caldo!