SPINACI

Spinaci buoni o spinaci cattivi? Facciamo chiarezza su questo vegetale dalle mille proprietà! Gli spinaci sono, come tutti i vegetali a foglia verde, ottimi alimenti per mantenersi forti ed in salute. Proprio per questo gli abbiamo inseriti in abbondanza nel nostro BABASUCCO DETOX!

 Il consiglio è quello di consumarli regolarmente variandoli con tutte le altre verdure che la natura ci offre. Ricchissimi di minerali e conosciuti per la presenza di FERRO in realtà la quantità di questo XXX contenuto negli spinaci è una tipologia di ferro (non eme) che il nostro organismo non riesce ad assorbire.

Inoltre gli spinaci sono anche ricchi di ossalati, sostanze che tra le altre cose bloccano l’assorbimento di minerali. Buone notizie però: abbinando gli spinaci ad una fonte di vitamina C è possibile aumentare la biodisponibilità del ferro in esso contenuto! Come? Con del succo di limone oppure altri frutti o ortaggi crudi (peperoni, rucola..).

Gli spinaci sono anche ricchi di carotenoidi e per questo è ottimo mangiarli cotti perché in questo modo possiamo assorbire meglio queste preziose sostanze. Avete la pressione alta? Gli spinaci vi possono anche aiutare a tenerla sotto controllo naturalmente! A voi una ricetta interessante per usare gli spinaci in un secondo piatto!

Valeria, la Nutrizionista.

MEDAGLIONI AGLI SPINACI E LEGUMI

Ingredienti:

  • 250 gr spinaci puliti
  • 100 gr fiocchi di legumi
  • 70 gr pangrattato
  • 1 C farina integrale
  • ½ cipolla, Scorza e succo di limone
  • Erba cipollina
  • 250 ml brodo di verdura
  • 3 cucchiai di olio extra vergine
  • Spezie a piacere

Procedimento:

Portare a bollore il brodo vegetale poi versarvi i fiocchi di legumi. Mescolare e far riposare per 15 minuti. Quindi far saltare gli spinaci in padella senza aggiungere nulla, stufarli per 5 minuti poi trasferirli su un tagliere e triturarli a coltello. A parte rosolare la cipolla tritata con poco olio extra vergine, aggiungere poi i fiocchi ammorbiditi e gli spinaci.

Far cuocere per 5-6 minuti finché asciutto. Aggiungere poca farina se rimanesse troppo morbido. A parte mescolare il pangrattato con le spezie e la scorza del limone. Formare dei piccoli medaglioni, passarli nella panatura, disporli su una teglia con carta da forno e infornarli a 200° per 20 minuti. Servirli poi tiepidi con una generosa spruzzata di succo di limone fresco.