La stevia è una pianta perenne tipica delle regioni al confine tra Brasile e Paraguay. Nonostante questo, si adatta facilmente e sopravvive benissimo anche in clima europeo tanto che potete tranquillamente acquistarne una piantina in vaso nei vivai più forniti ed accudirla a casa vostra.

La particolarità di questa pianta sta nelle sue foglie che contengono alcune sostanze che il nostro palato riconosce come “dolci”, anche molto più intensamente rispetto allo zucchero, ma che in realtà non hanno alcun potere nutritivo né calorico.

Se pensiamo ad un paragone con il normale zucchero bianco, la stevia ha un potere dolcificante 200 volte superiore ma zero calorie.

Per questo va usata con molta parsimonia e di conseguenza difficilmente ne assumeremo mai troppa. Possiamo dunque stare tranquilli che non ci farà mai del male, proprio perché ne basta pochissima per dolcificare bevande o prodotti da forno.

La stevia esiste in commercio sotto forma di polvere, liquido o pasticche. Il mio consiglio è quello di acquistare la pianta ed essiccarne le foglie. Se non avete un essiccatore, anche poche ore sopra il calorifero saranno sufficienti. Una volta seccate, le foglie si possono sbriciolare ottenendo una polvere pronta all’uso. Altrimenti potete optare per la soluzione liquida, facile da gestire nelle ricette.

Dato che il sapore della stevia è piuttosto invadente (ricorda l’anice o la liquirizia) è consigliabile usarla insieme ad un altro dolcificante per ridurre la quantità di zucchero nelle ricette che lo prevedono ma senza eliminarlo del tutto.

Ecco una ricetta che ne spiega l’utilizzo:

MUFFIN ALLA FRUTTA

Ingredienti:

  • 40 gr zucchero di canna integrale
  • 2 gocce di stevia liquida
  • 50 ml olio di girasole
  • 150 gr farina tipo 2 (semintegrale)
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci cremor tartaro
  • 1 uovo – oppure per la versione vegan latte di mandorle o soia o riso qb.
  • 2 mirtilli o pere mature, oppure altra frutta a piacere

Preparazione:

Mescolare insieme le uova con olio e zucchero e montare con una frusta. Incorporare la farina precedentemente setacciata con il lievito. Aggiungere la stevia e mescolare bene, aggiungere quindi la frutta e amalgamare.

Versare l’impasto negli stampini per muffins riempiendoli per 2/3. Spolverare la superficie con zucchero di canna ed infornare per 20-25 minuti a 175°.

La Nutrizionista